2 apr 2015 09:00
BFF - Comunicato stampa - 2 aprile 2015
Milano, Italia e Londra, Regno Unito– Apax Partners, attraverso i suoi fondi, ha annunciato oggi un accordo per la vendita della sua partecipazione in Banca Farmafactoring S.p.A. (“Banca Farmafactoring”), una banca italiana operante anche in Spagna e Portogallo, a Centerbridge Partners. L’operazione è soggetta all’approvazione della Banca Centrale Europea e delle relative Autorità di competenza.

Banca Farmafactoring è la società leader nella fornitura di servizi di gestione e smobilizzo pro-soluto dei crediti vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione in Italia e nella penisola iberica. BFF gestisce per conto di terzi il processo di recupero e incasso dei crediti vantati dalle aziende creditrici, permettendo in tal modo agli stessi di esternalizzare interamente tale attività. Inoltre, Banca Farmafactoring acquista a titolo definitivo da aziende creditrici crediti vantati nei confronti della Pubblica Amministrazione. Inoltre, BFF offre sul mercato italiano conti deposito per la clientela retail.

Apax Partners ha acquisito Banca Farmafactoring a fine 2006, quando BFF operava soltanto nel mercato italiano. Da allora, la società è cresciuta considerevolmente anche nei mercati esteri quali Spagna e Portogallo, e nel 2013 ha ottenuto la licenza per l’esercizio dell’attività bancaria.

Giancarlo Aliberti, Partner di Apax Partners, ha sottolineato: “Banca Farmafactoring é cresciuta sensibilmente in questi anni con la presenza dei fondi Apax. Per il piano di crescita futura, BFF avrà la possibilità di cogliere opportunità di business nella penisola Iberica, garantendo pertanto un ulteriore sviluppo per la banca. In tale processo riteniamo che Centerbridge possa costituire il soggetto ideale per guidare l’azienda in questa nuova fase di espansione. Ringraziamo il management di Banca Farmafactoring per il lavoro svolto in questi anni”

Luigi Sbrozzi, Principal di Centerbridge Partners, ha aggiunto: “Siamo entusiasti all’idea di lavorare con il team di Banca Farmafactoring. Vediamo un grande potenziale per un’ulteriore crescita della banca, che negli anni ha saputo espandere i propri servizi anche all’estero e cogliere le opportunità presentate nel mercato domestico e nel sud d’Europa, anche in virtù della licenza bancaria ottenuta. La nostra focalizzazione ed esperienza nel settore dei servizi finanziari in Europa ci consentirà di sviluppare ulteriormente la piattaforma creata dalla banca e garantire un servizio di eccellenza ai suoi clienti. Ringraziamo Apax per il prezioso contributo e lavoreremo congiuntamente per garantire un’operazione di successo”.

Massimiliano Belingheri, Amministratore Delegato di Banca Farmafactoring ha infine dichiarato: “Banca Farmafactoring accoglie con soddisfazione l’ingresso di Centerbridge Partners, che conferma l’apprezzamento del percorso di crescita sviluppato e dei risultati conseguiti in questi anni. Guardando al futuro, la banca rimane focalizzata nel perseguimento del suo piano di crescita cogliendo tutte le possibili opportunità di sviluppo che si prospetteranno nel proprio settore di attività.”